• We would like to remind our members that this is a privately owned, run and supported forum. You are here at the invitation and discretion of the owners. As such, rules and standards of conduct will be applied that help keep this forum functioning as the owners desire. These include, but are not limited to, removing content and even access to the forum.

    Please give yourself a refresher on the forum rules you agreed to follow when you signed up.

Axe-Fx in Italiano

Diego

Fractal Fanatic
Tanto per farti un esempio della tenuta del valore.
Qui trovi (https://www.mercatinomusicale.com/mm/a_fractal-audio-axe-fx-ultra_id5560971.html) un Axe-Fx Standard, unità uscita nel 2007 che nel 2008 costava circa 1800€, dopo la bellezza di 11 anni viene venduta ancora a 700€ e ti posso dire che fa ancora il suo sporco lavoro.
Il mio ULTRA preso nel 2008 per 1990€ l'ho venduto nel 2011, quando è uscito l'Axe-Fx II a 1600€ quindi...

La corsa alla vendita del II è legata a quelli che in realtà non lo hanno mai sfruttato e non sanno quanto possa dare ancora in termini di resa sonora, programmabilità e prestazioni. D'altronde c'è sempre stata anche nel mondo analogico la corsa ad avere l'ultimo modello dell'amplificatore X (anche se le caratteristiche erano le stesse ma cambiava il nome di un potenziometro....).
E ti posso assicurare che quando si parla di attrezzature pro in studio è ancora peggio (vere novità sono anni che non ci sono, e quanto visto al NAMM quest'anno conferma questa mia convinzione).
 

FabGuitar

Inspired
Tranquillo l'Axe-Fx II si venderà ancora e l'usato avrà per un bel po di tempo ancora il suo bel valore. Rispetto alla concorrenza questo è un altro punto a favore dei prodotti Fractal Audio.

Potenza di calcolo significa maggiore possibilità di sviluppare le simulazioni di ampli, cassa ed effetti, aspetto che nel II è rimasto un po al palo (sebbene per avere qualcosa di simile agli effetti dell'Axe-Fx II bisogna andare sull'H9 Eventide che costa, solo 6999$).

In Fractal Audio e di conseguenza anche in G66 non si "danno" le unità, le unità si vendono. Marco, come gli altri utenti/clienti, ha acquistato la sua unità per esigenze personali. Il fatto che poi la utilizzi (come le altre unità che è usa) per fare video è una sua scelta personale di cui noi non possiamo essere felici ed è il motivo per cui gli diamo (molto volentieri) visibilità sul nostro sito. E' un altro modo di fare business che va contro la tendenza di mercato però.... funziona.
Guarda io una volta lo scrissi qui, che il solo reverbero a momenti vle da solo il prezzo di tutto il pacchetto, io per adesso mi sto dilettando a cantare, ho comprato microfono e mixer e uso gli effetti di axe per la voce, INCREDIBILE riesco in qualche modo a copiare il rev della base con il cantato e ad amalgamare il tutto davvero eccezionale, poi ho postato pure ultimamente un brano dove ho clonato il suono di Van Halen del disco Blance che a me fa impazzire davvero bello ma ce n'è voluta, diciamo che adesso inizio a saper sfruttare davvero la macchina, per questo me la tengo un po, aspettero si spera che Marco se la accatti e ci faccia dei tutorial cosi da invogliarmi perche effettivamente esteticamente è da sbavo:p
 

FabGuitar

Inspired
Tanto per farti un esempio della tenuta del valore.
Qui trovi (https://www.mercatinomusicale.com/mm/a_fractal-audio-axe-fx-ultra_id5560971.html) un Axe-Fx Standard, unità uscita nel 2007 che nel 2008 costava circa 1800€, dopo la bellezza di 11 anni viene venduta ancora a 700€ e ti posso dire che fa ancora il suo sporco lavoro.
Il mio ULTRA preso nel 2008 per 1990€ l'ho venduto nel 2011, quando è uscito l'Axe-Fx II a 1600€ quindi...

La corsa alla vendita del II è legata a quelli che in realtà non lo hanno mai sfruttato e non sanno quanto possa dare ancora in termini di resa sonora, programmabilità e prestazioni. D'altronde c'è sempre stata anche nel mondo analogico la corsa ad avere l'ultimo modello dell'amplificatore X (anche se le caratteristiche erano le stesse ma cambiava il nome di un potenziometro....).
E ti posso assicurare che quando si parla di attrezzature pro in studio è ancora peggio (vere novità sono anni che non ci sono, e quanto visto al NAMM quest'anno conferma questa mia convinzione).
no no non è per la riconcorsa all'ultimo modello che lo faccio , ma perche sul 2 sento delle mancanze come i pomelli anteriori per aggiustare al volo gaine d eq, 2 fx loop stereo, poi io ho fatto richiesta ma mi sa che essendo solo io a chiederlo non sara stato preso in considerazione ma FIDATI SE AGGIUNGESTE CON TUTTA QUELLA POTENZA LE FORMANTI UN PO SIMILE AL KEMPER FORMANTI SULLE CASSE BEH QUESTO PUO FARTI SCOLPIRE IL SUONO PERFETTAMENTE sul kemper anche da lui come nellaxe perche anche nell'axe2 c'è si chiama speaker size, ma funziona malissimo, si vede ci vuole molta potenza ma gia io immagino una 4x12 rimpicciolita per farmi i suoni di surfin with the alien ahahahahahha oppure una 1x8 ingigantita dove le formanti generano un suono UNICO che potrebbe essere il tuo suono, MI RACCOMANDO TENETELA IN CONSIDERAZIONE STA COSA ANCHE NEI FIRMWARE SUCCESSIVI CHE PUO DAVVERO FARE LA DIFFERENZA
 

Diego

Fractal Fanatic
no no non è per la riconcorsa all'ultimo modello che lo faccio , ma perche sul 2 sento delle mancanze come i pomelli anteriori per aggiustare al volo gaine d eq, 2 fx loop stereo, poi io ho fatto richiesta ma mi sa che essendo solo io a chiederlo non sara stato preso in considerazione ma FIDATI SE AGGIUNGESTE CON TUTTA QUELLA POTENZA LE FORMANTI UN PO SIMILE AL KEMPER FORMANTI SULLE CASSE BEH QUESTO PUO FARTI SCOLPIRE IL SUONO PERFETTAMENTE sul kemper anche da lui come nellaxe perche anche nell'axe2 c'è si chiama speaker size, ma funziona malissimo, si vede ci vuole molta potenza ma gia io immagino una 4x12 rimpicciolita per farmi i suoni di surfin with the alien ahahahahahha oppure una 1x8 ingigantita dove le formanti generano un suono UNICO che potrebbe essere il tuo suono, MI RACCOMANDO TENETELA IN CONSIDERAZIONE STA COSA ANCHE NEI FIRMWARE SUCCESSIVI CHE PUO DAVVERO FARE LA DIFFERENZA
Sul fatto che lo speaker size funzioni malissimo potremmo parlarne a lungo dato che è uno dei parametri che uso maggiormente per riprodurre il suono di molti pro che passano dall'analogico al digitale.... e ti posso assicurare che, unito ad altri, fa la differenza.

Kemper è Kemper e l'Axe è l'Axe, macchine diverse con idee di funzionamento e sviluppo diverse.

Per il controllo al volo dell'Axe-Fx II ti consiglio di dare un'occhiata al RAC12 che fxunits ha prodotto per un po. Se ti interessa io vendo il mio dato che alla fine non l'ho mai usato (una volta fatto il suono non mi serve regolare altro che la quantità di effetto ambientale e per quello che impostato un pedale specifico).
 

FabGuitar

Inspired
Sul fatto che lo speaker size funzioni malissimo potremmo parlarne a lungo dato che è uno dei parametri che uso maggiormente per riprodurre il suono di molti pro che passano dall'analogico al digitale.... e ti posso assicurare che, unito ad altri, fa la differenza.

Kemper è Kemper e l'Axe è l'Axe, macchine diverse con idee di funzionamento e sviluppo diverse.

Per il controllo al volo dell'Axe-Fx II ti consiglio di dare un'occhiata al RAC12 che fxunits ha prodotto per un po. Se ti interessa io vendo il mio dato che alla fine non l'ho mai usato (una volta fatto il suono non mi serve regolare altro che la quantità di effetto ambientale e per quello che impostato un pedale specifico).
per adesso temporeggio, aspetto che esca il 3 cosi mi decido se prenderlo o rimanere sul 2, in quel caso potrei contattarti per questa unita aggiuntiva:)
 

FabGuitar

Inspired
ho visto un video al di la del suono che è ottimo , ( ma io con il due sfruttandolo faccio di meglio) la cosa che mi ha impressionato è che il chitarrista suonava senza sforza, plettrava angolato cosa che io sull'axe nn posso fare pena il suono si spegne, ma soopratuttto i legati gli uscivano senza nemmeno sforzarsi
ALLORA LE COSE SONO DUE O NEL 3 C'E STATO DAVVERO UN SALTO EVOLUTIVO OPPURE LE MIE CHITARRE SONO DA BUTTARE

c'è un video di Vai alla sua prima accensione hihihi come lo invidio:p
 

FabGuitar

Inspired
Quale video? Perchè a questo punto sono curioso...
Non è un virtuoso ma fidati di me a sensazione io se suonassi cosi leggero sul mio axe uscirebbero delle scorreggette senza suono, vabeh non vi voglio conìinvolgere nelle mie croci ma cmq se avessi sto suono cristo di dio volerei sulla chitarra farei dell'impossibile la banale relta mHUAHUAHUHAUHAUHAUHAUHAU rido per non piangere (non me la faranno avere mai piu una chitarra normale io lo so)

 

Diego

Fractal Fanatic
ho visto un video al di la del suono che è ottimo , ( ma io con il due sfruttandolo faccio di meglio
Fab va bene tutto ma prima di scrivere che TU faccia meglio di Mark Day la vedo difficile con l’Axe II o III o XXIII. Un po’ di umiltà forse servirebbe anche in relazione a quello che ho ascoltato finora fatto da te. Non sono io a dover giudicare: nella musica ognuno può esprimersi come vuole ed è bello così ma quando ci si paragona allora le cose cambiano. Scusami ma come altri sanno IO non riesco ad essere più di tanto politico e dico le cose come mi sembrano.
 

FabGuitar

Inspired
Fab va bene tutto ma prima di scrivere che TU faccia meglio di Mark Day la vedo difficile con l’Axe II o III o XXIII. Un po’ di umiltà forse servirebbe anche in relazione a quello che ho ascoltato finora fatto da te. Non sono io a dover giudicare: nella musica ognuno può esprimersi come vuole ed è bello così ma quando ci si paragona allora le cose cambiano. Scusami ma come altri sanno IO non riesco ad essere più di tanto politico e dico le cose come mi sembrano.
non ho detto che suono oggettivamente meglio, ma il mio suono mi piace di piu, magari a te non piace la mia visione del suono e pazienza spero che non ce l'avrai con me per questo eheheheh i gusti so gusti, come detto il suono è bello ma io preferisco il mio, ma ti sei attaccato a un piccolo dettaglio quando io sottolineavo come semplici hammer on e pull off li sembrano uscire da soli, se suonassi io cosi con la mia guitar non si sentirebbe niente ma vabeh
 

Diego

Fractal Fanatic
ho visto un video al di la del suono che è ottimo , ( ma io con il due sfruttandolo faccio di meglio)
Io non mi attacco a niente, quello che ho riportato qui sopra l’hai scritto tu. Come ho detto ad ognuno il proprio suono. Mark Day riesce ad usare una quantità immensa di gain (e lo ha fatto anche con il II) mantenendo un controllo da maestro della dinamica. Ed é questo che gli permette di avere tocco leggero e degli ottimi legati.
 

Marco Fanton

Forum Addict
@FabGuitar io ho recentemente avuto il kemper per un paio di settimane.
L’ho restituito proprio perché sulla gestione degli IR l’ho trovato molto limitato. Non c’è di fatto modo di limitare la banda (hi cut e low cut) ma ci sono dei filtri notch per me inutilizzabili e che vanno a snaturare il cabinet.
Alla fine ho concluso che l’unico modo per usare bene quella macchina in modo creativo è lavorare sull’ampli da cui poi si fa il profilo.
Pensare di lavorare come faccio su Fractal o altro modeler è fuori della sua natura e la ricerca del suono diventa un mero scorrere di profili con il rig manager finché non si trova quello che piace.
La sezione effetti è tale da richiedere un’unità esterna. Veramente minimale e di qualità mediocre.
Pertanto risulta perfetto per un professionista che ha bisogno di portarsi i suoi ampli in palco senza sforzo a patto che abbia uno studio professionale per profilarli a dovere.
Se poi dal vivo ti rendi conto che vuoi attivare un boost o un bright devi esserti ricordato di aver fatto il profilo.
L’approccio Fractal lo trovo molto più creativo ed efficace con una sezione effetti stellare ma che richiede anche conoscenza del suono. Ne più ne meno come l’analogico.
Ho come l’impressione che il successo di kemper sia dovuto proprio al fatto che la maggior parte degli utilizzatori in realtà si limitino a caricare profili di Britt o chi per esso senza avere particolare competenza su come sono fatti. Certo è stata una svolta epocale per molti :)
 

FabGuitar

Inspired
@FabGuitar io ho recentemente avuto il kemper per un paio di settimane.
L’ho restituito proprio perché sulla gestione degli IR l’ho trovato molto limitato. Non c’è di fatto modo di limitare la banda (hi cut e low cut) ma ci sono dei filtri notch per me inutilizzabili e che vanno a snaturare il cabinet.
Alla fine ho concluso che l’unico modo per usare bene quella macchina in modo creativo è lavorare sull’ampli da cui poi si fa il profilo.
Pensare di lavorare come faccio su Fractal o altro modeler è fuori della sua natura e la ricerca del suono diventa un mero scorrere di profili con il rig manager finché non si trova quello che piace.
La sezione effetti è tale da richiedere un’unità esterna. Veramente minimale e di qualità mediocre.
Pertanto risulta perfetto per un professionista che ha bisogno di portarsi i suoi ampli in palco senza sforzo a patto che abbia uno studio professionale per profilarli a dovere.
Se poi dal vivo ti rendi conto che vuoi attivare un boost o un bright devi esserti ricordato di aver fatto il profilo.
L’approccio Fractal lo trovo molto più creativo ed efficace con una sezione effetti stellare ma che richiede anche conoscenza del suono. Ne più ne meno come l’analogico.
Ho come l’impressione che il successo di kemper sia dovuto proprio al fatto che la maggior parte degli utilizzatori in realtà si limitino a caricare profili di Britt o chi per esso senza avere particolare competenza su come sono fatti. Certo è stata una svolta epocale per molti :)
Ciao marco, anche io ho posseduto il Kmper prima dell'axe, credo che il suo punto di forza sia la profilazione della strumentazione reale che hai, in quel senso è una macchina vincente la numero uno.
Ovviamente non tutti hanno ampli boutique e casse uber pro di conseguenza la maggior parte delle persone compreso me si son affidate ai profili caricati in memoria che lasciatemelo dire, facevano pieta'.
Questo unito al fatto che non ci fosse un editor per smanettare, all'unita effetti minimalista me lo ha fatto vendere e son passato all'axe.
Le formanti si sul keper addirittura ce ne stanno due se non ricordo male uno per gli estremi acuti e uno per le basse e anche a me non facevano impazzire, pero io ho un lettore di impulsi vst che scretcha la forma d'onda e credimi è una meraviglia che tu lo metta al minimo ottieni suoni alla satrinai tipo surfin with the alien che tu lo metta al massimo hai un suono enorme ma sempre intelleggibile, se diego vuole posso dirgli il nome di questo programma cosi puo provare lui stesso cosa vuol dire avere le formanti che lavorano nel modo giusto, basta cambiare di un tocco che gia la cassa pur conservando le sue peculiarità timbriche ha cambiato pasta,secondo me è davver la panacea "del suono personale"
Per il resto io sono contentissimo dell'axe figuriamoci, forse sembra che io spari sempre pareri negativi ma ricordiamoci che stiamo parlando della macchina numero uno e allora io nel mio piccolo apporto le mie opinioni nella speranza venga ulteriormente migliorato.
A presto marco mi raccomando accattati laxe3 che aspetto le tue recensioni per prenderlo:D
 

Marco Fanton

Forum Addict
Ciao marco, anche io ho posseduto il Kmper prima dell'axe, credo che il suo punto di forza sia la profilazione della strumentazione reale che hai, in quel senso è una macchina vincente la numero uno.
Ovviamente non tutti hanno ampli boutique e casse uber pro di conseguenza la maggior parte delle persone compreso me si son affidate ai profili caricati in memoria che lasciatemelo dire, facevano pieta'.
Questo unito al fatto che non ci fosse un editor per smanettare, all'unita effetti minimalista me lo ha fatto vendere e son passato all'axe.
Le formanti si sul keper addirittura ce ne stanno due se non ricordo male uno per gli estremi acuti e uno per le basse e anche a me non facevano impazzire, pero io ho un lettore di impulsi vst che scretcha la forma d'onda e credimi è una meraviglia che tu lo metta al minimo ottieni suoni alla satrinai tipo surfin with the alien che tu lo metta al massimo hai un suono enorme ma sempre intelleggibile, se diego vuole posso dirgli il nome di questo programma cosi puo provare lui stesso cosa vuol dire avere le formanti che lavorano nel modo giusto, basta cambiare di un tocco che gia la cassa pur conservando le sue peculiarità timbriche ha cambiato pasta,secondo me è davver la panacea "del suono personale"
Per il resto io sono contentissimo dell'axe figuriamoci, forse sembra che io spari sempre pareri negativi ma ricordiamoci che stiamo parlando della macchina numero uno e allora io nel mio piccolo apporto le mie opinioni nella speranza venga ulteriormente migliorato.
A presto marco mi raccomando accattati laxe3 che aspetto le tue recensioni per prenderlo:D
Come sai io ho AX8 che sulla parte cabinet non ha tutte le performance di AXE, ciò nonostante trovo che abbia una gestione degli IR veramente notevole.
C'è anche da dire che ho la fortuna di collaborare con Redwirez, Livereadysound e ultimamente Valhallir.at
Il primo già fornisce da tempo Fractal di IR, gli altri due so che dovrebbero far parte dei nuovi cabinet disponibili su AXE3
Questo mi da modo di usufruire di un parco cabinet immenso e di qualità eccelsa ma devo anche dire che una volta che ho identificato quelle 3-4 casse, non vado in cerca di molto altro.
Questo soprattutto perché sono cabinet che ho testato dal vivo e ho imparato che fare i suoni in cuffia, con i monitor ecc poi non sempre corrisponde ad avere un suono altrettanto bello e presente nel mix generale.
Diciamo che ormai ho imparato a gestire a priori la tipologia di cabinet da adottare con un ampli in funzione del risultato finale che poi darà dentro ad un impianto.
A parte la gestione del riverbero (che dal vivo tendo praticamente ad escludere), di fatto la patch mi rimane la stessa.
Il tutto senza andare a stravolgere la IR, se sento che non va semplicemente la cambio e ne cerco un'altra che suoni più vicina a quello a cui voglio arrivare seguendo leggi molto vicine al reale in termini di altoparlante, microfono e posizione.
Inizialmente usavo anche miscelare le IR con mixIR2 di Redwirez ma alla fine preferisco usare un singolo cabinet.

Su AXE 3 ci sto pensando anche se sarei più portato a valutare per AXE 2 dato che il prezzo è sceso e l'usato dovrebbe essere conveniente (al momento no dato che c'è chi li vende a più del nuovo!!!)
Per quello che devo fare io, già AX8 mi è sufficiente, figuriamoci AXE2!
Certo che non nascondo che la curiosità di avere il mostro di AXE 3 è tanta ma l'investimento è oneroso.
Inoltre, considerando che io lo devo usare anche dal vivo, aspetterei le nuove pedaliere che usciranno in un secondo momento.
Vedremo, per ora non ho fretta :)
 

spx90

Forum Addict
Ciao Marco,
ho visto sul tubo un commento su AX8 che nel cambio canale c'è un buco "grande", tu per risolvere usi la funzione X-Y ?
Non ho questa pedaliera... quindi prima di scrivere castronate :)
 

Marco Fanton

Forum Addict
Ciao Marco,
ho visto sul tubo un commento su AX8 che nel cambio canale c'è un buco "grande", tu per risolvere usi la funzione X-Y ?
Non ho questa pedaliera... quindi prima di scrivere castronate :)
Ciao, si, nel cambio di ampli X/Y e nel cambio delay si verifica un'interruzione dell'audio.
Questa cosa può essere più o meno rilevante a seconda di come si usa la macchina.
Nel caso del delay, almeno per me il problema non si pone, ne uso uno solo e lo gestisco con un controlo switch che ne regola l'input gain in modo da avere due riverse regolazioni.
Nel caso dell'ampli il buco può essere strascurabile sapendolo gestire, oppure, come spesso faccio, uso un solo amplificatore per fare tutto.
Infatti in realtà io non uso mai dei clean troppo clean,
Partendo ad esempio da una Bogner canale Blu, con compressore davanti e regolando il gain con un modifier il suono diventa quasi pulito.
Quindi faccio una scena con il gain più alto per il crunch, mentre per il lead accendo il boost ed eventualmente inserisco un drive.
Diciamo che le opzioni sono talmente tante che ci pui fare quello che vuoi.
Tra l'altro mi sono accorto proprio ieri che usando la pedaliere midi esterna della Voes questo "buco" è superiore, probabilmente a causa della comunicazione midi.
Facendo la stessa prova direttamente dai footswitch di AX8 c'è una sensibile differenza.
A mio parere si può gestire senza alcun problma, almeno io faccio così e non ho problemi come si vede dai miei numerosi video live che parlano più di tante parole :)

 

spx90

Forum Addict
Firmware Release
Axe-Fx II "Quantum" Rev 9.04" Firmware Release :)
NOTE DI RILASCIO qui :openbook: Diego
Axe-Fx II Quantum Firmware Release Notes Rev. 9.04 - 22/01/2018


NOTE DI RILASCIO qui :openbook: Diego

AX8 Quantum Firmware Release Notes Rev. 9.04 - 24/01/2018


NOTE DI RILASCIO qui :openbook: Diego
Note sulla versione di FRACTAL-BOT Rev 2.9.0 - 09/02/2018
 

FabGuitar

Inspired
Come sai io ho AX8 che sulla parte cabinet non ha tutte le performance di AXE, ciò nonostante trovo che abbia una gestione degli IR veramente notevole.
C'è anche da dire che ho la fortuna di collaborare con Redwirez, Livereadysound e ultimamente Valhallir.at
Il primo già fornisce da tempo Fractal di IR, gli altri due so che dovrebbero far parte dei nuovi cabinet disponibili su AXE3
Questo mi da modo di usufruire di un parco cabinet immenso e di qualità eccelsa ma devo anche dire che una volta che ho identificato quelle 3-4 casse, non vado in cerca di molto altro.
Questo soprattutto perché sono cabinet che ho testato dal vivo e ho imparato che fare i suoni in cuffia, con i monitor ecc poi non sempre corrisponde ad avere un suono altrettanto bello e presente nel mix generale.
Diciamo che ormai ho imparato a gestire a priori la tipologia di cabinet da adottare con un ampli in funzione del risultato finale che poi darà dentro ad un impianto.
A parte la gestione del riverbero (che dal vivo tendo praticamente ad escludere), di fatto la patch mi rimane la stessa.
Il tutto senza andare a stravolgere la IR, se sento che non va semplicemente la cambio e ne cerco un'altra che suoni più vicina a quello a cui voglio arrivare seguendo leggi molto vicine al reale in termini di altoparlante, microfono e posizione.
Inizialmente usavo anche miscelare le IR con mixIR2 di Redwirez ma alla fine preferisco usare un singolo cabinet.

Su AXE 3 ci sto pensando anche se sarei più portato a valutare per AXE 2 dato che il prezzo è sceso e l'usato dovrebbe essere conveniente (al momento no dato che c'è chi li vende a più del nuovo!!!)
Per quello che devo fare io, già AX8 mi è sufficiente, figuriamoci AXE2!
Certo che non nascondo che la curiosità di avere il mostro di AXE 3 è tanta ma l'investimento è oneroso.
Inoltre, considerando che io lo devo usare anche dal vivo, aspetterei le nuove pedaliere che usciranno in un secondo momento.
Vedremo, per ora non ho fretta :)
capisco quello che dici, io per esprienza prima di trovare la cassa che fa per me sull'axe ci metto un sacco di tempo, infatti oramai registro senza cab e poi importo una cassa con il lettore che è molto piu semplice ne prendo una che mi piaciucchia e poi con le formanti me la aggiusto epr bene fino a che non è perfetta
 

FabGuitar

Inspired
Firmware Release
Axe-Fx II "Quantum" Rev 9.04" Firmware Release :)
NOTE DI RILASCIO qui :openbook: Diego
Axe-Fx II Quantum Firmware Release Notes Rev. 9.04 - 22/01/2018


NOTE DI RILASCIO qui :openbook: Diego

AX8 Quantum Firmware Release Notes Rev. 9.04 - 24/01/2018


NOTE DI RILASCIO qui :openbook: Diego
Note sulla versione di FRACTAL-BOT Rev 2.9.0 - 09/02/2018

Migliorata la modellazione della compressione dello speaker e l'interazione con l'amplificatore di potenza. Questo accorgimento consente una risposta più dinamica

oddio a me sta parola dinamica mi fa paura cosa vuol dire che legare sara ancora piu difficile? io non capisco mai se per dinamica intendono passare da un crunch a un pulito col pot del volume oppure il "tiro" cioe che piu picchio e piu il suono esce fuori, son due cose diverse
 
Top Bottom